Gsk Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Dolutegravir ( S/GSK1349572 ) è un inibitore della integrasi di HIV a somministrazione giornaliera con potente attività antivirale e un profilo di sicurezza favorevole.Uno studio ha confrontato Dolute ...


La chemioterapia infusionale è efficace nei pazienti con linfoma legato ad AIDS, ma potrebbe risultare difficile da somministrare.Uno studio ha valutato agenti standard con Rituximab ( MabThera ) più ...


La profilassi antiretrovirale prima della esposizione è un approccio promettente per la prevenzione della infezione da virus della immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ) nella popolazione eteroses ...


E’ stata compiuta una revisione di studi clinici, delle caratteristiche farmacologiche, della sicurezza, e dell'efficacia di una formulazione in compresse ( Stribild ), contenente: Elvitegravir, Cobic ...


In passato erano disponibili limitate opzioni di trattamento per le persone con infezione da virus HIV ( virus della immunodeficienza umana ) già andate incontro a fallimento delle 3 classi originali ...


Dolutegravir ( S/GSK1349572 ) è un nuovo inibitore della integrasi di HIV-1 che mostra attività antivirale con un dosaggio giornaliero e non-potenziato.SPRING-1 è uno studio in corso disegnato per sel ...


Elvitegravir è un inibitore della integrasi di HIV-1, orale a somministrazione giornaliera, potenziato con Ritonavir.È stato condotto uno studio per confrontare la efficacia e la sicurezza di Elvitegr ...


In contesti con risorse limitate dove non esistono alternative sicure all’allattamento al seno, l’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) raccomanda la somministrazione di profilassi antiretrovir ...


L’inibitore dell’integrasi Elvitegravir ( EVG ) è stato co-formulato con l’inibitore di CYP3A4 Cobicistat ( COBI ), Emtricitabina ( FTC ) e Tenofovir disoproxil fumarato ( TDF ...


L’inibitore dell’integrasi del virus HIV Elvitegravir ( EVG ) è stato co-formulato con l’inibitore di CYP3A4 Cobicistat ( COBI ), Emtricitabina ( FTC ) e Tenofovir disoproxil ...


La terapia antiretrovirale basata su Nevirapina [ Viramune ] è il principale ( e spesso l‘unico ) regime disponibile per bambini che vivono in contesti con risorse limitate.La resistenza a Nevirapina ...


La sicurezza e l’efficacia dell’aggiunta di farmaci antiretrovirali alla profilassi standard con Zidovudina ( AZT, Retrovir ) nei neonati di madri con infezione da virus dell’immunodeficienza umano ( ...


È stato condotto uno studio con Minociclina ( Minocin ) per valutarne la sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia per il trattamento del deterioramento cognitivo associato a infezione d ...


La terapia con Raltegravir ( Isentress ) 2 volte al giorno con l’associazione Tenofovir e Emtricitabina ( Truvada ) 1 volta al giorno rappresenta un regime antiretrovirale iniziale efficace per i pazi ...


I bambini con HIV rimangono in terapia antiretrovirale più a lungo degli adulti e quindi la durata della terapia antiretrovirale di prima linea e la tempistica del passaggio a quella di seconda linea ...