Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase
XagenaNewsletter

Malattie del sistema nervoso centrale associate a infezione da HIV


I dati che descrivono l'incidenza e la sopravvivenza nelle patologie del sistema nervoso centrale correlate ad HIV negli ultimi anni sono scarsi.

Tra il 1996 e il 2007, è stato svolto uno studio nel Regno Unito che ha coinvolto una coorte di grandi dimensioni composta da 30.954 soggetti adulti senza precedenti patologie del sistema nervoso centrale.

Le patologie del sistema nervoso centrale presenti erano encefalopatia da HIV, leucoencefalopatia progressiva multifocale, toxoplasmosi cerebrale e meningite criptococcica.

Si sono verificate 613 nuove patologie del sistema nervoso centrale in 574 soggetti ( encefalopatia da HIV: 187; leucoencefalopatia progressiva multifocale: 113; toxoplasmosi cerebrale: 184; meningite criptococcica: 129 ).

L’incidenza di tutte le patologie del sistema nervoso centrale è scesa dal 13.1 per 1000 persone all’anno nel 1996/1997 a 1.0 per 1000 persone all’anno nel 2006/2007 ( p=0.0001 ).

Una conta delle cellule CD4+ inferiore a 200 cellule/microl e HIV-RNA plasmatico superiore a 100.000 copie/ml erano indipendentemente associate con lo sviluppo di patologie del sistema nervoso centrale.

Gli anni 1996/1997, l'età avanzata, una precedente diagnosi di AIDS e una diagnosi di leucoencefalopatia progressiva multifocale sono risultate significativamente associate a una minore sopravvivenza.

In conclusione, in anni molto recenti è stato osservato un declino tuttora in corso dell'incidenza di patologie del sistema nervoso centrale. La mortalità a seguito di tale diagnosi rimane alta. ( Xagena2011 )

The UK Collaborative HIV Cohort ( CHIC ) Study Steering Committee, Eur J Neurol 2011;18:527-534



Neuro2011 Inf2011



Indietro