Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Neurobase.it

Maggiore incidenza di perdita di peso tra i pazienti con co-infezione HIV-HCV trattati con duplice terapia


Osservazioni cliniche hanno indicato che i pazienti con co-infezione HIV-HCV possono andare incontro a perdita di peso durante duplice terapia.

Ricercatori della University of Pennsylvania School of Medicine di Filadelfia, negli Stati Uniti, hanno determinato l’incidenza ed il grado di perdita di peso tra i pazienti con infezione da virus dell’immunodeficienza acquisita ( HIV ) e virus dell’epatite C ( HCV ) trattati con terapia HAART ( highly active antiretroviral therapy ) ed Interferone pegilato ( PEG-Interferone ) associato a Ribavirina.

Uno studio di coorte retrospettivo è stato eseguito tra i pazienti co-infettati HIV-HCV, i pazienti monoinfettati da HCV ed i pazienti monoinfettati da HIV.

Il peso corporeo è stato valutato fino a 6 mesi e fino a 12 mesi dopo inizio della terapia anti-HCV ( soggetti co-infettati HCV-HIV e soggetti monoinfettati da HCV ) e dopo 18 mesi di terapia HAART ( soggetti monoinfettati da HIV ).

L’outcome primario era rappresentato dalla perdita di peso corporeo maggiore o uguale al 5% rispetto al basale.

Dei 192 soggetti esaminati, 63 presentavano coinfezione HIV/HCV, 64 solo infezione da HCV e 65 solo infezione da HIV.

Una perdita di peso clinicamente significativa si è presentata nel 76% dei soggetti con co-infezione HIV/HCV contro il 39% dei soggetti con infezione da HCV ( p < 0.001 ) e 3% dei soggetti con infezione da HIV ( p < 0.001 ), con un hazard ratio ( HR ) aggiustato di 2.76 e 38.5, rispettivamente.

L’assunzione di 2 inibitori NRTI ( inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa ) ha aumentato il rischio di perdita di peso clinicamente significativa ( HR aggiustato = 8.17 ).

Lo studio ha mostrato che la perdita di peso clinicamente significativa è maggiore nei pazienti con co-infezione HIV-HCV trattati con duplice terapia che nei pazienti con monoinfezione da HCV ed HIV trattati. ( Xagena2006 )

Lo Re V et al, J Acquir Immune Defic Syndr 2006; Epub ahead of print


Inf2006 Gastro2006 Farma2006





Indietro