Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase
Mediexplorer.it

Efficacia del regime Zidovudina, Lamivudina e Nevirapina a singola dose nella prevenzione della trasmissione della infezione da HIV nel periparto


In Africa, la Nevirapina ( Viramune ) a singola dose, regimi di breve durata di Zidovudina ( Retrovir ) o di Zidovudina e Lamivudina ( Combivir ) sono raccomandati per prevenire la trasmissione da HIV da madre a figlio nel periparto.

I Ricercatori del DITRAME PLUS Group hanno valutato l’efficacia di due combinazioni di farmaci per bloccare la trasmissione da HIV madre-figlio.

Nel periodo 2001-2002, alcune donne sono state trattate con Zidovudina per os 300mg due volte die ( bid ) a 36 settimane o più di gestazione, oppure con 600mg di Zidovudina più 200mg di Nevirapina per os a singola dose all’inizio del parto.

Nel periodo 2002-2003, il regime prima del parto a 32 settimane o più comprendeva Zidovudina, come in precedenza, e Lamivudina 150mg bid, mentre il regime al momento del parto era costituito da Zidovudina e Nevirapina come singola dose, come in precedenza, e 300 mg di Lamivudina per os.

I neonati hanno ricevuto Zidovudina in sciroppo ( 2mg/kg per 6 ore e per 7 giorni ) e sciroppo di Nevirapina ( 2mg/kg ) al secondo giorno, in entrambi i periodi.

Lo studio ha riguardato 1.144 donne in gravidanza, infettate con HIV, delle quali 351 hanno ricevuto Zidovudina, 420 Zidovudina e Nevirapina a singola dose e 373 Zidovudina, Lamivudina e Nevirapina a singola dose.

L’analisi è stata effettuata su 1010 neonati.

Un totale di 79 bambini è stato infettato durante il parto.

La probabilità di trasmissione a 6 settimane è stata del 6.5% con Zidovudina e Nevirapina a singola dose ( una riduzione del 72% rispetto alla sola Zidovidina ), e del 4.7% con Zidovudina, Lamivudina e Nevirapina a singola dose.

Secondo gli Autori, un ciclo di breve periodo di Zidovudina e Nevirapina a singola dose è in grado di prevenire in un’alta percentuale la trasmissione del virus HIV nel periparto, in Africa. ( Xagena2005 )

Fonte: DITRAME PLUS Study Group, AIDS 2005; 19: 309-318

Inf2005 Farma2005


Indietro